Dolore cervicale: sintomi e soluzioni

Dolore cervicale: sintomi e soluzioni

Il dolore cervicale è uno dei problemi maggiormente diffusi con cui tantissime persone sono costrette a convivere per mesi o addirittura anni. È uno dei disturbi con cui noi osteopati abbiamo maggiormente a che fare, in quanto possono essere coinvolte varie strutture come vertebre, articolazioni, legamenti, muscoli e nervi.

Per dolore cervicale o cervicalgia si intende un dolore localizzato in corrispondenza del collo, che causa irrigidimento e una limitazione dei movimenti. Tende a irradiarsi alle spalle e alle braccia, e a essere accompagnata da altri sintomi come: mal di testa, senso di nausea, vertigini, giramenti di testa, perdita di equilibrio o ronzii alle orecchie in concomitanza a problemi dell’udito. Tutto ciò può accadere perché la zona cervicale è piena di importanti strutture nervose.

In questo articolo ti spiego i sintomi, le cause e l’approccio terapeutico da adottare per risolvere disturbi cervicali.

 

QUALI SONO I SINTOMI DELLA CERVICALE?

 

I sintomi del dolore cervicale sono diversi e di entità variabile, in base alla localizzazione del dolore possiamo distinguere tre sindromi cervicali.

  1. La Sindrome cervicale è caratterizzata da dolore al collo e rigidità muscolare, che limita i movimenti della zona interessata. Questo problema è spesso confuso con il torcicollo.
  2. La Sindrome cervico-brachiale combina la rigidità dolorosa del rachide cervicale con irradiazione del dolore a spalle e braccia. I sintomi riguardanti l’arto superiore derivano da un’alterazione del plesso brachiale (rete nervosa preposta all’innervazione sensitiva e motoria dell’arto superiore). Per approfondire l’argomento, consulta l’articolo dedicato alla cervicobrachialgia.

    Che cosa è la Cervicobrachialgia

  3. La sindrome cervico-cefalica è caratterizzata da dolore e restrizione del movimento associata spesso a mal di testa. Altri sintomi possono essere vertigini, nausea e disturbi sensoriali (alla vista e all’udito).

    Cervicale, mal di testa e Osteopatia

QUALI SONO LE CAUSE DEL DOLORE CERVICALE?

 

I dolori e le infiammazioni che coinvolgono quest’area sono principalmente di origine meccanica e possono riguardare le vertebre cervicali, le articolazioni o la muscolatura che le sorregge. 

Una postura scorretta, protratta nel tempo, come nel caso di coloro che svolgono un’attività professionale che costringe a stare seduti per lungo tempo, provoca tensione muscolare da sovraccarico che può condizionare la salute del tratto cervicale.

Disturbi cervicali si possono verificare anche a causa della cosiddetta malocclusione: condizione che si verifica quando le arcate dentali non si chiudono correttamente “a bocca chiusa” e causano tensioni e fastidi alla mandibola. Il dolore si irradia fino al tratto cervicale ed è spesso causa di forti mal di testa.

Altri fattori che predispongono alla cervicalgia sono le alterazioni nella curvatura della colonna vertebrale come la scoliosi, l’ipercifosi dorsale o la rettilineizzazione cervicale. Oltre al dolore cervicale, questi disturbi possono determinare sintomi in altre regioni della colonna vertebrale come la lombalgia.

La cervicale infiammata può essere anche il risultato di traumi di natura occasionale, come il classico colpo di frusta, oppure di infortuni mentre si pratica sport (cause traumatiche).

Un altro importante fattore di rischio è lo stress e/o la tensione emotiva, che determinano una contrattura muscolare eccessiva e, similmente a quanto accade con le posture scorrette, rendono più sensibile la regione ai traumi e alle reazioni infiammatorie (cause nervose).

Inoltre, anche un cattivo metabolismo può portare alla cervicalgia, poiché genera problemi a livello della massa muscolare che si amplificano nelle aree in cui i muscoli sono molto sollecitati, come nel tratto cervicale (cause metaboliche).

Il dolore cervicale può anche essere causato da problemi alla colonna vertebrale (ernie, protrusioni, artrosi…).

Dolore cervicale, trattamenti e linee guida

TRATTAMENTO OSTEOPATICO

 

Iniziamo il trattamento con una valutazione accurata che consiste in un’anamnesi, osservazione, test attivi e passivi. I test osteopatici ci permettono di individuare la causa del problema alla cervicale, in modo da poter trattare il problema all’origine per risolverlo definitivamente.

L’osteopata, partendo da conoscenze anatomiche e fisiologiche associate all’utilizzo di tecniche fasciali, cranio-sacrali, viscerali e strutturali, sarà in grado di risolvere quanto prima la sintomatologia dolorosa del paziente.

Nessun protocollo di trattamento, ma una terapia cucita sulla tua persona e sulle tue esigenze… La salute su misura per te!

Per prenotare una visita osteopatica allo scopo di prevenire o curare i sintomi della cervicalgia prenota una prima visita osteopatica chiamando al numero 3200663924 (anche Whatsapp).

Condividi questo post

Iscriviti alla mia newsletter!

-

Potrebbe interessarti:

Tensione cervicale e respirazione Mindfullness

Tra le cause più comuni di dolore e tensione cervicale troviamo sicuramente la “cattiva” respirazione. In questo articolo ti spiego lo stretto legame tra muscolatura