osteopata domenico augello

Le 7 regole per difendere la schiena dei nostri figli
La nuova stagione scolastica, come di consueto, ripropone il problema di educare bambini e ragazzi ad una
corretta postura. Una postura corretta durante gli anni della scuola dell’infanzia e primaria è fondamentale.
Cattive abitudini ed errori, come zaini troppo pesanti o posizioni errate durante lo studio e il gioco, possono
creare problemi alla schiena dei nostri ragazzi, come scoliosi, cifosi, iperlordosi e, ovviamente, dolori e
difficoltà di movimento, che prenderanno il sopravvento con il passare del tempo.
Grazie all’osteopata, a valutazione strumentali ( come l’analizzatore posturale, pedane baropodrometriche,
podoscopio), oltre che manuali, al giorno d’oggi, si ha la possibilità di riscontrarle.
La protezione della schiena dei nostri figli non solo viene inserita nel programma dei corretti stili di vita, ma
viene accompagnata ad una corretta alimentazione e ad un’attività fisica adeguata alle esigenze personali,
sia in ambito scolastico che extrascolastico.
osteopatia
Il Ministero della Salute ha descritto l’importanza della prevenzione elaborando 7 regole per difendere la
schiena dei più piccoli:
1. Educare i bambini a una corretta postura sin dai primi giorni di scuola, sia da seduti che in posizione
eretta;
2. Quando il bambino è in posizione seduta deve mantenere la schiena ben dritta, quindi sedie e banchi
devono essere proporzionati all’altezza del bambino che li utilizza;
3. Correggere la postura del bambino anche quando utilizza apparecchi elettronici;
4. L’attività fisica è importante sia dentro che fuori la scuola, perché durante la fase di crescita favorisce il
rinforzo della muscolatura del dorso, che sostiene l’intera colonna vertebrale;
5. Alleggerire lo zaino. Il peso dello zaino non dovrebbe superare il 10% del peso corporeo del bambino che
lo indossa. Scegliere modelli con bretelle di sostegno ed imbottite, rinforzo dello schienale e, quando
possibile, una cintura addominale;
6. Indossare lo zaino in maniera corretta. Distribuire sempre il carico in maniera simmetrica, non indossarlo
mai su una sola spalla. L’altezza dello zaino non deve mai superare il bacino.
7. Educare ad un corretto uso del corredo scolastico. Gli insegnanti sono parte integrante di quest’opera di
sensibilizzazione ed educazione;
osteopatia
Basta poco per prevenire la presenza di patologie che possono gravare sulla salute dei bambini; i
dismorfismi e paramorfismi, in età scolare, possono essere adeguatamente identificati e trattati grazie
all’osteopatia. Adottare queste poche e semplici regole e affidarsi a un buon osteopata risulta
fondamentale, perché una semplice valutazione posturale può limitare e prevenire gravi alterazioni negli
adulti di domani.

Condividi questo post

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Iscriviti alla mia newsletter!

-

Potrebbe interessarti:

Cura della persona

Osteopatia: cosa cura e benefici

Attraverso e grazie all’uso sapiente delle mani, l’osteopata cura dolori di varia natura che possono manifestarsi su diverse parti del corpo. Le tecniche “manuali” vanno

Cura della persona

Spalle e collo in avanti: cause e soluzioni

Le spalle in avanti sono un’alterazione posturale che interessa spalle e schiena, molto frequente ai giorni nostri. Questa postura provoca mal di schiena, comporta disagi