Postura nei bambini e sovrappeso

Piede piatto, ginocchia a X, Il sovrappeso è un fattore di rischio importante. 

Le articolazioni e ossa, in un bambino in sovrappeso, sono sottoposte a carico eccessivo, questo comporta spesso complicazioni a livello ortopedico. 

Ma quali sono le patologie associate al sovrappeso-obesità in età evolutiva dei bambini? 

Ecco le principali, divise per distretti anatomici.

Cosa bisogna fare?

Bisogna fare prevenzione, modificando le abitudini sbagliate come una scarsa educazione alimentare o l’eccessiva sedentarietà.

I bambini in sovrappeso lamentano dolori muscolo-scheletrici molto più frequentemente rispetto ai bambini normopeso, soprattutto a livello di ginocchia, anche e piedi.

È necessario porre attenzione a questi sintomi che spesso indicano la presenza di veri e propri problemi ortopedici che, se non precocemente e adeguatamente trattati, possono alterare lo sviluppo fisico del bambino e cronicizzarsi, provocando dolori e alterazioni funzionali che si ripercuoteranno anche in età avanzata.

Problemi a carico del ginocchio

Il ginocchio valgo o “gambe a X”, è un difetto angolare dell’arto inferiore, le ginocchia si avvicinano l’una all’altra, causando rigidità e rigonfiamento dell’articolazione.
È una condizione che generalmente si corregge con la crescita, quasi sempre entro i 7 anni. I fattori predisponenti sono la componente genetica (familiarità), l’instabilità della volta plantare o uno squilibrio muscolare dell’arto inferiore e, di certo, il sovrappeso è un fattore di rischio importante.

Il ginocchio varo o “ginocchia a O” è una delle deformità anatomiche degli arti inferiori dove le due ginocchia puntano verso l’esterno, in direzione opposta l’una all’altra.

Problemi a carico del piede

 

Il piede piatto è la deformità più frequente in età pediatrica ed è caratterizzata da Valgismo del retro piede, riduzione della volta plantare e da abduzione dell’avampiede, inoltre il sovrappeso espone il bambino a un maggiore rischio di insorgenza del piede piatto.
Il trattamento inizialmente è conservativo, una prima valutazione del piede andrebbe fatta tra i 5 e i 7 anni e si avvarrà di kinesiterapia (esercizi posturali, propriocettivi e di rinforzo dei muscoli del piede).

In questo video parlo del piede piatto e mostro degli esercizi da poter eseguire a casa.

PIEDE PIATTO: 5 ESERCIZI DI RIABILITAZIONE (clicca qui per il video)

Problemi a carico dell’anca

Nei bambini in sovrappeso oppure obesi uno dei rischi maggiori a carico dell’articolazione dell’anca è l’epifisiolisi, dove la testa del femore scivola verso il basso perdendo i normali rapporti di continuità con il collo del femore. Ciò causa dolore alla coscia, rigidità, instabilità e difficolta nella deambulazione. Sintomi che spesso vengono trascurati, perché si pensa possano essere “dolori della crescita”, con il rischio che il problema peggiori e che anche l’articolazione dell’altra gamba subisca dei danni.

Il mio consiglio è quello di rivolgersi sempre al proprio medico o terapista di fiducia nel caso vostro figlio abbia dolori muscolari o articolari.

A che età fare la prima visita posturale?

Sarebbe buona regola che tutti i genitori facessero costantemente controllare la postura dei propri figli soprattutto negli anni della crescita (6-16). Il terapista analizzerà la postura e la coordinazione motoria del bambino e proporrà attività motorie e/o sportive.

Educate i vostri figli ad un corretto stile di vita e tenete sotto controllo la salute del bambino per evitare problemi di salute futuri. 

Se ritieni l’articolo di utilità, condividilo con chi può trarne beneficio. Grazie.

Contattami al +39 3200663924 (anche Whatsapp), per una valutazione posturale osteopatica e capire quali sono i rimedi più efficaci al tuo problema.

Mi trovi a Catania, Calascibetta e Ganci.

Condividi questo post

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Iscriviti alla mia newsletter!

-

Potrebbe interessarti:

Cura della persona

Ernia del disco: come prevenirla

L’ernia discale e la protrusione sono problematiche comuni che affliggono milioni di persone nel mondo. Nell’articolo di oggi ti parlo degli accorgimenti da adottare per evitare e prevenire

Cura della persona

Come dormire con il dolore alla spalla

Come alleviare il dolore prima di andare a letto? Quale posizione assumere e quale evitare per dormire con il dolore alla spalla? Ecco una serie