Metereopatia, come prevenire e combattere gli effetti dei cambiamenti climatici sulle articolazioni

E’ esperienza piuttosto comune fra le persone che soffrono di dolori articolari che i sintomi fisici, si riacutizzino quando arriva la bella stagione.

Le condizioni meteo, specie nei cambi di stagione, si ripercuotono sui dolori reumatici, di cui soffrono milioni di persone in tutto il mondo. Sono proprio tendini, guaine e borse a soffrire maggiormente della variazione termica e climatica, provocando fastidio in particolare all’inizio del movimento “a freddo” e causando un rallentamento dell’attività motoria, che in alcuni casi può raggiungere livelli anche notevoli. Un fenomeno che aggrava, soprattutto nei più anziani, uno stato di salute articolare magari già compromesso dall’artrosi, favorendo una tendenza all’immobilità.

Prevenzione e rimedi

  1. Esercizi mirati per la zona dolente.

Fare esercizio, sia di mobilità (stretching) che di rinforzo dell’area più sensibile alle variazioni meteo può rivelarsi un’ottima idea. E’ sempre preferibile mantenere un corretto stile di vita e praticare regolarmente attività sportiva, per consentire la massima efficacia di ogni azione terapeutica.

  1. Esercizi posturali.

Muscoli posturali più distesi si tradurranno in maggiore flessibilità ma soprattutto in minore “problematicità” della tua massa muscolare, che sarà meno in balia delle variazioni meteo.

 

  • “Strategia di mantenimento”

Ripetere i cicli di terapia almeno 2 volte all’anno, proprio in occasione delle stagioni intermedie, l’autunno e la primavera, al fine di attenuare gli effetti dei cambi di temperatura e degli sbalzi di pressione atmosferica e “giocare d’anticipo” per prevenire il peggioramento dei sintomi e dei dolori muscolo-scheletrici.

 

Dottor Domenico Augello – info@osteopatiaaugellodomenico.it – 320 0663924

 

 

Condividi questo post

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Iscriviti alla mia newsletter!

-

Potrebbe interessarti:

Uncategorized

Ernia del disco: come curarla

Non tutte le ernie sono uguali e non tutte le ernie sono da intervento chirurgico, in moltissimi casi è consigliata la terapia conservativa e riabilitativa.

Cura della persona

Artrosi soluzione per il dolore

L’artrosi è la principale causa di dolore e disabilità muscolo scheletrica in tutto il mondo. È una malattia cronica e degenerativa che colpisce le articolazioni, ed è