Attività fisica: 3 consigli per ricominciare

Può capitare che, per i più svariati motivi, si è costretti ad interrompere l’abituale allenamento per un periodo più o meno breve.

Ahimè, bastano alcune settimane di stop per perdere il grado di allenamento che con grande fatica si era conquistato con lunghe settimane di duro lavoro. Dopo una sospensione, non puoi riprendere la pratica di un’attività fisica con il solito ritmo, perché potresti incorrere in spiacevoli infortuni fisici.

Il primo consiglio che posso darvi è ricominciare ad allenarsi gradualmente, non partire in quinta allenandoti giornalmente, anche se hai fatto sport in passato, tieni presente che i tuoi muscoli non sono tonici come un tempo e le articolazioni pure. Non sottoporre il tuo organismo a grossi sforzi. E ricordati di essere costante!

Il secondo consiglio è quello di iniziare con due/tre allenamenti settimanali, riprendi con la camminata veloce, abituerai il tuo corpo a sostenere gli allenamenti.

Comincia con delle camminate di 20 minuti, che poi aumenteranno a 30, fino a raggiungere un’ora di camminata. La settimana successiva durante la sessione di allenamento inserisci qualche centinaio di metri di corsa lenta, dovresti essere in grado dopo qualche settimana di riprendere a correre senza particolar fatica.

Aumenta sessione dopo sessione fino a migliorare ritmo, resistenza e durata.

Il terzo consiglio è quello di porsi degli obiettivi raggiungibili per non incorrere in probabili cali motivazionali. Una volta che avrai raggiunto il risultato prefissatoti sarà più facile andare avanti, sarai soddisfatto e pronto a continuare. Con l’arrivo del bel tempo è preferibile corre all’aria aperta, stare a contatto con la natura apporta benefici al nostro corpo e alla nostra mente.

Non dimentichiamo che correre all’aria aperta, poi, è un ottimo modo per fare il pieno di vitamina D e rafforzare le nostre ossa.



 

 

 

Condividi questo post

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Iscriviti alla mia newsletter!

-

Potrebbe interessarti:

Uncategorized

Artrosi cervicale: sintomi e rimedi

Dolore cervicale, rigidità nei movimenti, mal di testa, vertigini, sono sintomi molto frequenti per chi soffre di artrosi cervicale. In questo articolo ti spiego i

Cura della persona

Falsa sciatica o sindrome del piriforme?

La sindrome del piriforme è una patologia causata dalla compressione del nervo sciatico da parte del muscolo piriforme. Il muscolo piriforme ha forma triangolare, appartiene alla