Gonalgia: le 5 patologie più comuni

Gonalgia: le 5 patologie più comuni

Con il termine gonalgia si intende generalmente un dolore nella zona del ginocchio, è un sintomo frequente data la complessa struttura anatomica dell’articolazione.

Le cause del dolore al ginocchio possono essere svariate, l’articolazione del ginocchio, infatti, è complessa e delicata, quindi esposta al rischio di rotture e alterazioni della funzionalità.

Tutti gli elementi che la compongono dai menischi ai legamenti, dalle rotule alle cartilagini, possono essere interessati da processi patologici, quali infiammazioni, artrosi e malattie sistemiche.

Quali patologie colpiscono il ginocchio?

Le patologie a carico del ginocchio si possono dividere in questi macrogruppi:

  • processi flogistici ossia infiammazioni;
  • processi degenerativi, come l’artrosi;
  • distorsioni;
  • meniscopatie (rottura del menisco o meniscopatia degenerativa);
  • fratture e lussazioni.

La diagnosi della patologia

Una visita specialistica è necessaria qualora la gonalgia si manifesta frequentemente, condiziona l’autonomia di movimento del ginocchio e lo svolgimento di comuni attività quotidiane.

L’ortopedico può individuare il problema dopo aver valutato la mobilità della struttura articolare, l’insieme dei sintomi dolorosi, la loro frequenza e l’esito di eventuali esami strumentali come le radiografie, RX, risonanza magnetica, RM e la tac, TC.

 

Cure e trattamenti

La terapia più adeguata sarà intrapresa solo dopo attenta diagnosi. Le patologie possono essere trattate con terapie conservative o chirurgiche.

Prevenzione

Pratica attività fisica come il nuoto, il ciclismo o la camminata, segui una dieta ricca di alimenti antiossidanti (pesce, olio d’oliva, frutta fresca, semi di lino, ecc.) o che contengano vitamina E (kiwi, mango, spinaci, broccoli, arachidi…).
Anche l’apporto di calcio è importante, specialmente se si deve guarire da una frattura o comunque un trauma che ha interessato le ossa.

Dottor Domenico Augello info@osteopatiaaugellodomenico.it – 320 0663924

Condividi questo post

Iscriviti alla mia newsletter!

-

Potrebbe interessarti:

domenico-augello-osteopata-calascibetta
Cura della persona

Piede piatto – Conseguenza sugli arti inferiori

Il piede piatto è la deformità più frequente in età pediatrica ed è caratterizzata da Valgismo del retro piede, riduzione della volta plantare e da

Bambini

Bambini: plantare si, plantare no?

I bambini piccoli hanno i piedi piatti. È naturale che sia così e fino ai tre anni non c’è davvero ragione di preoccuparsi. Nel corso